Passa ai contenuti principali

TURISMO 2017: IL BOOM DEI VOLI CHARTER MA NESSUNO A PISTICCI

Il dinamismo per il traffico dei voli charter da e per l’Italia è uno dei motivi di successo dell’estate 2017 per il turismo del Belpaese, ma non per noi. Secondo un monitoraggio del Centro Studi Thalia tra i principali aeroporti italiani, la stagione prevede operazioni charter per 58 destinazioni, soprattutto a breve-medio raggio e concentrate nell’area mediterranea.
Charter ad alta flessibilità, quindi, che di anno in anno si rinnovano, si trasformano e cambiano pelle, dovendosi adattare alle variabili legate all’instabilità del Nord Africa e del Mediterraneo (Egitto, Tunisia, Turchia), e con l’obbligo di fronteggiare la concorrenza sempre più agguerrita delle low cost . Ma il fenomeno charter rivela anche l’intraprendenza di alcuni tour operator, che scommettono su mete outsider ad alta attrattività proprio grazie a questa tipologia di servizi. Di questo continuo rinnovamento, quindi, sono gli aeroporti che ne traggono maggior giovamento, con numeri in crescita in estate grazie a nuovi bacini di utenza in arrivo. 


I casi più clamorosi (positivamente) sono quelli degli scali sardi, siciliani (persino Comiso) e pugliesi. Cifre di passeggeri tutte con incrementi tra il 7 e il 15%. Una tendenza che – sottolinea il Cs Thalia - rende ancora più cocente la delusione dei nostri operatori turistici per la nota situazione dell’aviosuperficie di Pisticci. La struttura ha due forti condizioni di potenzialità: la competizione con gli altri piccoli scali aeroportuali del Sud prescelti per i charter; la capacità di allungare la stagione.


Specie nei villaggi e negli hotel del Metapontino agosto non è mai stato un problema per riempire le camere di turisti. Piuttosto diventa un obbligo programmare le chiusure non oltre la prima decade di settembre mentre in altre realtà turistiche del Sud si lavorerà ancora tutto settembre. Motivo principale: senza voli charter che accorciano le distanze a costi decisamente bassi nessuno viene in vacanza nel Metapontino dopo ferragosto. Non è casuale l’interesse per lo scalo aeroportuale della ValBasento da parte del Cisa di Massafra, partner industriale tra i nuovi proprietari del complesso turistico Nova Yardinia di Castellaneta Marina, con l’annuncio di avere 10 milioni disponibili per investimenti sino al 2018, rimettendo in pista Pisticci che lo stesso Gruppo considera “strategico” per i voli charter necessari a portare i turisti a Castellaneta. Ben servita dalla superstrada Taranto-Reggio Calabria, Nova Yardinia risente negativamente della distanza con gli aeroporti di Bari e Brindisi. Per questo si intende varare un piano di voli charter che coinvolgono oltre a Pisticci lo scalo aeroportuale Grottaglie-Taranto chiuso da anni. «È un problema oggettivo – ha dichiarato il presidente della Cisa, Antonio Albanese - per il quale ci confronteremo sia con la Regione Puglia che con la Regione Basilicata. Nova Yardinia dista 50 chilometri da Grottaglie e 35 da Pisticci. Lo scalo di Grottaglie, moderno e ben dotato dal punto di vista infrastrutturale, è chiuso al traffico civile perché individuato dalla Regione Puglia come scalo per voli cargo. L’aeroporto di Pisticci oggi ha una pista di 1400 metri: con altri 400 metri potrebbero atterrare aerei di medie dimensioni, in grado di trasportare tra i 150 e i 190 passeggeri. Chiederemo alla Regione Basilicata se ci sono progetti sull’aeroporto di Pisticci che si trova peraltro in una zona ricca di insediamenti turistici». Siamo di fronte all’ennesima conferma del ruolo strategico dell’Enrico Mattei per il turismo del Tarantino, del Metapontino e anche del comprensorio del basso cosentino, con un’utenza complessiva di 250mila abitanti oltre all’utenza turistica di altre centinaia di migliaia di passeggeri. Senza sottovalutare che, come hanno denunciato numerosi reportage di quotidiani nazionali in questi giorni di cronache delle vacanze estive degli italiani a poco tempo dal 2019, Matera continua ad essere isolata dai grandi flussi turistici nazionali anche perchè l’aeroporto di Bari non può rispondere alla nuova domanda di viaggi in aereo con direzione Matera. Mentre rammarica dover constatare che grandi gruppi imprenditoriali internazionali credono in Pisticci a differenza di quanto accade nei Palazzi della Regione e della politica per l’ennesima stagione turistica senza voli ad eccezione di quelli privati.

Commenti

Post popolari in questo blog

Finalmente ritorna il mercatino dell'usato alla FCA di Mlefi

Dopo oltre 10 anni ritorna a Melfi il mitico MotorVillage. Oltre 200 vetture usate e Km0 si potranno vedere e provare dal 22 al 24 settembre nello stabilimento FCA Melfi.  Per i bambini al seguito dei genitori, anche un'area giochi e Area Break.

FERVONO I PREPARATIVI PER LA COPPA D’AUTUNNO

La XIII edizione della gara per auto storiche in programma a Melfi domenica 24 
Torna a Melfi, ma si concretizzerà al meglio attraversando tutti gli splendidi scenari del Vulture, la Coppa d’Autunno, gara di regolarità turistica e raduno di precisione per auto storiche. L’edizione n. 13 di questa manifestazione nata per volere dell’Ingegnere Michele Pastore e di altri amici nel 1949, si svolgerà a Melfi domenica 24 settembre ma, in attesa dell’evento, questi sono giorni intensi e di fervidi preparativi presso il quartier generale dell’Associazione Amici Auto e Moto Storiche Melfi, in Via Ronca Battista, in pieno centro. 

Il tutto per predisporre al meglio ogni minima cosa, dopo la realizzazione dell’interessante percorso di gara, ma anche per garantire massima partecipazione alla gara ed ottimi risvolti a livello sportivo, vista la valenza dell’evento ma soprattutto per fare, di essa, una importante vetrina turistico ambientale. “Un’occasione fondamentale per far della gara per auto sto…

Schiavone (APT): “Importante vetrina su RaiDue per il Vulture”

“La vetrina che RaiDue ha dedicato alla Basilicata in occasione della puntata di Sereno Variabile, interamente sul Vulture, rappresenta un importante contributo alla promozione turistica di un’area che noi riteniamo strategica per lo sviluppo turistico dell’intera regione”. E’ quanto dichiara il direttore generale dell’APT Basilicata, Mariano Schiavone, a seguito della trasmissione andata in onda sabato 16 settembre scorso su RaiDue, diretta al vasto pubblico che da circa trent’anni è interessato al programma ideato dallo storico conduttore Osvaldo Bevilacqua. “Si tratta di un’utile azione – continua il direttore dell’Agenzia – che al di là delle scelte editoriali degli autori, offre una fotografia complessiva della variegata offerta turistica del Vulture, dotata di potenzialità e qualità di grande capacità attrattiva”. Storia, natura, cultura, borghi, enogastronomia e tradizioni, il Vulture raccontato dal nuovo conduttore Giovanni Muciaccia (che affianca Bevilacqua) il quale …

Venosa - Matera. Festival UN GIORNO DA SEGNARE

Quel “ giorno da segnare ” è arrivato. Alla sua seconda edizione – il 23 settembre a Venosa ed il 24 a Matera, all’interno delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – il Festival vede una programmazione carica di personalità e artisti di grande spessore: per entrambe le date, l’appuntamento è alle ore 17 per il ritiro degli accrediti; alle 17.30 una visita guidata partirà da Piazza Umberto I a Venosa e, il giorno successivo, da Piazzetta Pascoli a Matera, con l’intento di far scoprire e, al tempo stesso, promuovere il territorio lucano nelle sue peculiarità storico-culturali. Alle 18.30, in Piazza Orazio a Venosa, un “Aperitivo con l’autore” in collaborazione con “ Borgo d’Autore – Festival del Libro e dell’Editoria ” darà spazio anche al mondo del racconto di vita. Alle ore 21, all’interno della suggestiva Incompiuta, la proiezione di “ Portrait of Land ” dell’artista lucano Silvio Giordano aprirà l’evento; se…

MINISTERO RITIRA ACQUE IN BOTTIGLIA CUTOLO RIONERO: ALL'INTERNO IL BATTERIO PSEUDOMONAS AERUGINOSA. ECCO I LOTTI

Nuova allerta alimentare che coinvolge le acque minerali. Il Ministero della salute ha richiamato alcune tipologie di acqua in bottiglia perché al loro interno potrebbe essere presente il batterio Pseudomonas aeruginosa. Due sono le gamme di acqua in bottiglia ritirate: l'acqua effervescente naturale Cutolo Rionero e l'acqua effervescente naturale Blues prodotte da Fonte Cutolo Rionero in Vulture SrL nei formati da 1,5 PET/X6 Bottiglie e da 1L PET/X12 Bottiglie 
Ecco i lotti oggetto di richiamo
LR7248C  LR7249C  LR7250C  LR7251C  LR7252C  LR7253C  LR7254C  LR7255C 
caratterizzati dalle seguenti date di scadenza: 
05-09-2018;  06-09-2018;  07-09-2018;  08-09-2018;  09-09-2018;  10-09-2018;  11-09-2018;  12-09-2018 
Il motivo del richiamo, secondo quanto riportato sul sito del Ministero, è:
"Comunicazione di Non Conformità, superamento dei limiti per il parametro Ps. aerugunosa, come previsto dal D.M. 10 febbraio 2015, Punto: Serbatoio n.3”.


Il batterio Pseudomonas aeruginosa può essere perico…

RUOTI, POST SESSISTA DEL CAPOGRUPPO DI MINORANZA, GENTILESCA, CONTRO LE MAESTRE; IL SINDACO INTERPELLA LA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITA’

Oggi si parla tanto di educare i ragazzi all’uso consapevole dei socialnetwork, ma un uso distorto dei social proviene proprio da chi dovrebbe agire nel più assoluto rispetto e decoro della dignità umana e femminile. A Ruoti, il sindaco Anna Maria Scalise ha stigmatizzato, infatti, un post sessista a firma del capo gruppo della minoranza Franco Gentilesca, che con linguaggio Trash, ha ironizzato in maniera volgare, sulla richiesta delle maestre dell’I.C di Ruoti, di dotare la didattica di flauti, per potenziare le classi ad indirizzo musicale e per una maggiore dinamica di accoglienza degli alunni. “A tutto c’è un limite, ha tuonato il primo cittadino di Ruoti, è vero che i social network fomentano gli istinti più bassi, ma è altrettanto vero che chi pretende di amministrare la cosa pubblica deve affidarsi alla ragione, essere di esempio, e comportarsi con buon senso. Anche sulle piazze virtuali deve prevalere il rispetto dell’altro e non si possono assecondare le pulsioni più trivia…

Confermata per Ottobre alla FCA di Melfi altri giorni di Cassa Integrazione. Ecco le Date

Come già era stato anticipato, è stata confermata anche per Ottobre, alla FCA di Melfi, alcuni giorni di Cassa Integrazione. 
Ecco le Date.


dalle ore 06:00 del 14 ottobre 2017 alle ore 06:00 del 16 ottobre 2017;
Dalle ore 14:00 del 21 ottobre 2017 alle ore 06:00 del 23 ottobre 2017;
Dalle ore 14:00 del 28 ottobre 2017 alle ore 06:00 del 30 ottobre 2017

Atella: Calcio eccellenza lucana Fides Scalera- Lavello 2-1.Non è stato facile per la squadra del mister Natale battere un ostico Lavello

FIDES SCALERA 2  LAVELLO 1 
FIDES SCALERA: Caruccio, Sciretta, Normanno, Leone, Possidente, Tridente, Corazzelli (al 60’ Luciano), De Ceglia (al 70’ Marzullo), Cilla (al 80’ Pietropinto), Marino (al 91’Suozzo), D’Amico. A disp: Valiante, Barbaro, Carino. All: Natale.  LAVELLO: Pelitti, Di Fazio, Zuccaro, Marotta, Tavarone, Amoruso (al 85’Conticelli), Lannunziata, Lorusso, Tummolo, Monopoli, Tuosto. A disp: Ventura, Caprioli, Lorusso, Dipaola, Grimaldi, Paolillo. All: Alberti.  Arbitro: Macchia sezione di Moliterno.  Assistenti:Salvatore e Saporito. Marcatori: al 11’ e 65’ (Rig.) D’Amico; al 52’ Lorusso. Note: spettatori circa 200 con circa 50 tifosi ospiti. Al 88’ espulso Tuosto (Lavello) per doppio giallo. 

Dopo la bella prestazione di Coppa Italia contro il Melfi, la Fides Scalera nella seconda giornata di campionato, ha incontrato un’ostica Lavello ed ha dovuto mettere in campo tutte le sue forze per avere ragione e conquistare i tre punti, utili per il primato in classif…

EMERGENZA DA CHIKUNGUNYA: AVIS BASILICATA INVITA I RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI A DONARE

Dopo che a Roma sono stati isolati alcuni casi di infezione da Chikungunya, costringendo il Centro nazionale sangue a diramare la circolare con la quale si evidenziano criticità che coinvolgono l’intero territorio nazionale, l'Avis Regionale della Basilicata si è messa sin da subito a disposizione per organizzare raccolte straordinarie mirate di sangue. Per questo ha anche inviato una lettera ai rappresentanti di tutte le principali istituzioni della Basilicata, per chiedere di contribuire al superamento della problematica. Per l'occasione sarà possibile, come sempre, donare presso il Centro di Raccolta in Potenza,presso i Centri Trasfusionali, e sono a disposizioni le due autoemoteche dell'associazione . "Vogliate accogliere il nostro appello - ha evidenziato il presidente regionale dell'Avis, Rocco Monetta - al fine di contribuire, tutti, ad assicurare le giuste cure agli ammalati. Già in passato siamo riusciti a sostenere la regione Lazio; anche ora, ol…

Italia Bella con Maria e Rocco Guiducci. Puntata di Domenica 10 di Settembre 2017


TG7 Basilicata Supplemento a SIDERURGIKATV testata giornalista Registrata al Tribunale di Potenza. Num. Reg. Stampa 470