sabato 31 maggio 2014

TG7 Basilicata 30 maggio 2014



Fidas Barile. "Donatori e Volontari in Festa"

Foto d'Epoca: Basilicata

POTENZA. GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI. FINALE REGIONALE DI ATLETICA LEGGERA. VINCONO ED APPRODONO ALLE FINALI NAZIONALI GLI ISTITUTI COMPRENSIVI DI OPPIDO, LAGONEGRO, PER LE SCUOLE SUPERIORI, IL “GIANTURCO”DI POTENZA.


Presso il Campo-Scuola di Potenza nei giorni scorsi si sono disputate le finali regionali di Atletica Leggera dei Giochi Sportivi Studenteschi 


c.s. SeL Basilicata: cassa e mobilità in deroga/estrazioni petrolifere

 
Reddito. Questa è la domanda, il grido di rabbia e di dolore che giunge dai lavoratori e dai giovani lucani. Reddito. Questo è ciò che manca. Il lavoro. Metro misura della civiltà di un paese. Il lavoro. Elemento di liberazione, di progresso, di emancipazione, di civilizzazione collettiva. Il lavoro. Svilito, usurpato, compresso, ridotto. Il lavoro non è il diritto costituzionalmente garantito, strumento di uguaglianza, ma il miraggio di milioni di cittadini in Italia e di decine di migliaia di lucani. In Basilicata assistiamo a un impoverimento collettivo, a una contemporanea espulsione dal processo produttivo in ogni settore di migliaia di lavoratori, a una disoccupazione giovanile che tocca livelli mai raggiunti, una disoccupazione generale mostruosa, e al fenomeno dei "working poor", ossia all'impoverimento progressivo degli occupati a tempo indeterminato che hanno visto drasticamente ridursi il potere di acquisto e lo stesso salario (aumento vertiginoso delle ore di cassa integrazione, atipicità delle forme di occupazione). In un momento di crisi spaventosa sul piano europeo e nazionale, senza prospettiva di ricollocazione breve o medio termine, il governo nazionale pensa a ridurre le tutele sociali ed espellere dal contesto sociale milioni di persone. In Basilicata circa tremila persone non percepiscono da ottobre cassa e mobilità in deroga. Non si sa quando percepiranno gli arretrati né cosa succederà a partire dal mese di giugno 2014. Nessuna prospettiva per il 2015. Oltre alla promessa degli 80 euro, il Governo dovrebbe mantenere gli impegni già assunti con provvedimenti normativi per il 2013 per il 2014. Non ci sono esigenze di cassa o di bilancio che tengano. Servono atti immediati. In questi giorni sta montando la protesta per le "sorti petrolifere" della nostra terra. Pittella chiede nuove risorse e lo svincolo delle stesse dal patto di stabilità. Ha ottenuto un incontro con il. Ministro. Noi siamo da tempi non sospetti per il no a ogni nuova estrazione. Le estrazioni petrolifere hanno prodotto depressione economica e sociale. Le stesse royalties non hanno impedito una migrazione giovanile e una disoccupazione giovanile che nella Val d'Agri è maggiore che nel resto della regione. Una espropriazione di risorse economiche, naturali e umane che ha ridotto la nostra terra in ginocchio. La protesta è legittima e sacrosanta. Dal nostro punto di vista, oltre a dire no alle estrazioni, chiediamo che, da subito, la Regione sperimenti con i fondi del petrolio per le estrazioni esistenti (e anche attingendo alle risorse del fondo sociale europeo) una forma di tutela e di coesione sociale quale il REDDITO MINIMO GARANTITO, a partire proprio dalla platea dei lavoratori in mobilità. 
Maria Murante, coordinatrice regionale SeL Basilicata

venerdì 30 maggio 2014

TG7 Basilicata 29 maggio 2014



Melfi. Santa Gianna... La Scelta di Amare

Foto d'Epoca: Albano di Lucania

L’OMAGGIO DEGLI INTERISTI DEL VULTURE ALL’ADDIO DI ZANETTI


Pienamente riuscita la trasferta a Milano per l’addio al calcio giocato del mitico e indimenticabile capitano nerazzurro Javier Zanetti, per i numerosi tifosi interisti di Rionero e dintorni, che hanno aderito all’invito e alla perfetta organizzazione del viaggio in Lombardia, confezionata come sempre in maniera impeccabile e precisa dall’Inter Club Vulture ‘Angelo Moratti’ della cittadina fortunatiana.
Pullman pieno e prenotazioni già consistenti già appena partito il termine utile per aderire, come sempre, con ottimo riscontro e tanti sportivi che hanno subito risposto all’appello di uno degli organismi più passionali del sud e non solo, che ovviamente non poteva mancare all’appuntamento dello stadio di San Siro per il saluto non privo di emozioni nel cerimoniale del dopo partita dedicato ad uno dei simboli della storia dell’Internazionale, come giocatore e soprattutto vero uomo in campo e fuori.
Un’iniziativa che ha pienamente gratificato il presidente del sodalizio nerazzurro Michele Traficante, che con il proprio staff ha garantito a differenza di altri un solido e folto gruppo di aficionados al seguito dimostrando la propria leadership in regione senza rivali accreditati, che in qualche caso concorrono con azioni di concorrenza o possibile emulazione.
Un giusto e piacevole riconoscimento per i dirigenti e nerazzurri rioneresi è stato concesso al gruppo appena arrivati a Milano, con l’incontro (con autografi e foto ricordo) con Luis Figo, un altro campione internazionale attualmente nell’organigramma tecnico della società meneghina, inoltre con l’attivazione di una lotteria gratuita con estrazione di vari gadgets del team della beneamata, con vincitori Carmen Asquino, Ornella Mecca e Michele Di Biase.Tra le nuove leve del gruppo giovani impegnato a dare manforte all’attuale direttivo del club volturino, composto da Gerardo Placido, Adriano Mazzucca, Antonio Ributti, Saverio Laurenza e Antonio Petrino, viva soddisfazione è stata espressa da Giovanni Maulà che ha elogiato l’impegno e la professionalità nella pianificazione di questa operazione, soffermandosi sulla serata straordinaria vissuta grazie alla larga vittoria sulla Lazio dopo lo stupore e i timori del gol del vantaggio in apertura di gara dei biancazzurri, ma rinvigoriti dalla veemente reazione della squadra del cuore e le lacrime impossibili da trattenere alle parole toccanti di Zanetti in uno stadio gremito ed euforico, con l’unico rammarico della mancanza del supporto fondamentale e coreografico della Curva Nord.
Da qui l’impegno, il desiderio e le motivazioni giuste a programmare nei prossimi mesi varie attività sociali e a favore della popolazione con il consueto torneo di calcetto baby, ospitare un calciatore o una bandiera dell’Inter a Rionero e magari pensare ad una mostra dei trofei e cimeli storici conquistati.
Stesse sensazioni praticamente per Valentina Carlucci, 18enne di Potenza (fidanzata con Giovanni e uniti dalla stessa fede calcistica), peraltro da quattro anni protagonista nel calcio a cinque e nell’ultima stagione in forza nella serie A femminile nel team Giocoleria Rionero, con la passione per il pallone ereditata dal papà.
Una prima volta nello stadio milanese con forti brividi ed un piacere immenso con il cuore che batteva forte, con il contagioso affetto del popolo interista verso Zanetti, uno dei suoi idoli oltre a Palacio, con tanto di frecciatina a mister Mazzarri a rivedere il modulo difensivo che non convince del tutto.
Tra i propositi e la fermezza delle proprie idee di Valentina, quella di realizzare in compagnia delle altre tifose nerazzurre iscritte al club, un’iniziativa interamente al femminile prossimamente, anche per sensibilizzare e stimolare altre ragazze ad avvicinarsi a questa prolifica e ammirevole realtà.

In attesa di buone nuove, con prossime ottime novità in arrivo, soprattutto sperando che l’Inter ritorni a vincere e convincere per riassaporare nuovi successi e festeggiare oltre che alimentare sforzi e sacrifici dei soci del club pur geograficamente lontani. 
 

Melfi: Disturbi del Comportamento Alimentare

Sempre più spesso nelle società occidentali si tende ad associare l’idea di bellezza a quella di magrezza alimentando così stereotipi e mode sbagliate che conquistano giovani e giovanissimi. Ecco allora che il cibo diventa un’autentica ossessione e il rapporto conflittuale con esso l’anticamera di disturbi e disordini alimentari. 
 
E’ stato proprio questo l’argomento del quale si è discusso durante il convegno “La salute nell’età evolutiva: dalla prevenzione delle malattie metaboliche alla diagnosi precoce dei disturbi del comportamento alimentare” (Service del Distretto Lions 108YA) ospitato nell’aula magna dell’Istituto “G. Gasparrini” di Melfi. Dopo i saluti degli organizzatori, Filomena D’Amelio e Rosa Masi, presidenti rispettivamente delle sezioni cittadine della Fidapa e del Lions Club, e del dirigente scolastico dell’IIS “Gasparrini”, Michele Masciale, sono stati i ragazzi a prendere la parola sorprendendo per l’incisività e la meticolosità con cui hanno approfondito una tematica che li coinvolge in prima persona. 
 
Riproponendo il format del famoso tg “Medicina 33”, hanno ripercorso le fasi più salienti dell’evoluzione dell’alimentazione: dalla preistoria all’epoca preindustriale, dal boom degli anni ‘60 con l’introduzione dei prodotti industriali sino all’affermazione dei nuovi modelli alimentari, per poi focalizzare l’attenzione sulla società contemporanea caratterizzata da eccessi alimentari e dall’incremento di alcune malattie come diabete, tumori e ipercolesterolemia. L’aspetto più strettamente psicologo e sociale è stato invece approfondito con il contributo della psicologa Giusy Cappa che, dopo aver fornito stime significative su quella che ormai rappresenta una vera e propria piaga sociale, si è soffermata su alcuni dei principali disturbi alimentari. “Tra le patologie più conosciute – ha commentato la dottoressa Cappa – ci sono l’anoressia e la bulimia, entrambe caratterizzate dal rapporto ossessivo con il cibo con conseguenze devastanti sulla salute e nei rapporti interpersonali”. “Ma – ha aggiunto la dottoressa – il fenomeno che preoccupa maggiormente è la dilagante diffusione della drunkorexia, ossia una via di mezzo tra anoressia e l’ubriachezza. 
 
Nel nostro Paese se ne stimano 300.000 casi all’anno nella fascia d’età tra i 14 e i 17 anni”. Strettamente correlato ad un errato stile di vita il diabete e il primato, tutt’altro che invidiabile, della nostra Regione dove si stima la maggiore percentuale di persone affette da questa malattia, silente ma dalle conseguenze nefaste. “Il diabete – ha spiegato l’endocrinologo Armando Zampino – è caratterizzato da un’iperglicemia, ovvero da un eccesso di glucosio nel sangue e tra sintomi più evidenti c’è la poliuria, ovvero la necessità di urinare continuamente e di conseguenza il bisogno di bere molto”. In futuro si prospetta una vera e propria epidemia che non risparmierà la nostra Italia, e allora come prevenirla? “L’adolescenza – ha risposto il dott. Zampino – è un periodo critico in cui si stabilisce il potenziale di obesità di un individuo, per cui è importante incoraggiare i nostri ragazzi a nutrirsi in maniera corretta e a praticare un’adeguata attività fisica”. Dal tavolo dei lavori si è poi passati ai piaceri della tavola. Nel Cortile delle Magnolie infatti, sono state degustate squisite pietanze preparate dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero, dai primi alla frutta, tutte ad equilibrato valore nutrizionale. Un trionfo della dieta mediterranea e una delizia per il palato, senza troppi sensi di colpa. 
 

mercoledì 28 maggio 2014

martedì 27 maggio 2014

Foto d'Epoca: Pisticci

A MONTICCHIO LAGHI NUOVA EDIZIONE DEL ‘FESTIVAL DELL'ARTIGIANATO LUCANO’

Un gradito e atteso ritorno l’edizione 2014 del tradizionale appuntamento con la prestigiosa kermesse del ‘Festival dell'Artigianato Lucano - Arte – Moda – Cultura’ e lancio moda Coiffeur Unisex estate, evento interregionale indetto e organizzato dalla Confartigianato Provincia di Potenza e curato dall'Associazione Artigiani del Vulture-Melfese con il patrocinio della Camera di Commercio di Potenza.
Presenti soci e direttivo dell’Associazione Artigiani di Melfi, presieduta da Aurelio Finelli oltre a vari consiglieri e lo storico e infaticabile maestro Vincenzo Morra direttore della manifestazione, coadiuvato dalle hair stylist la consorte Tina Biancofiore e la figlia Marilena, a dare il benvenuto ai numerosi parrucchieri emergenti in gara e modelli al seguito, impegnati nelle varie competizione nel corso della mattinata e provenienti da diverse province della Puglia e Campania.
Il tutto con il coordinamento della Confederazione Mondiale della Coiffure e La Confederazione Artistica e Tecnica della Coiffure di Parigi, con la partecipazione del presidente C.A.T. Italia Luigi Bilancio, vice presidente Luigi Forestiero, segretaria generale Maria Rosa Roberto, responsabile eventi Roberto Fabris e del presidente Attivo Mondiale Antonio Bilancio, oltre a numerosi membri dell’organismo e rappresentanti e personalità oltre che esperti e professionisti del settore in ambito nazionale.
Presenti graditi ospiti autorità locali, provinciali e regionali, tra cui Antonio Miele presidente della Confartigianato della provincia di Potenza e componente nazionale della Giunta Confederale, con consegna trofei e medaglie ad artigiani distintisi nelle loro attività.
La manifestazione, come già avvenuto nello scorso anno, si è svolta nel meraviglioso scenario turistico dei Laghi di Monticchio nella cornice della sala ricevimenti del Ristorante "Il Pescatore", che, per l'occasione ha proposto un ricco e apprezzato pranzo a base di tipicità lucane.
Nel corso dell’intera giornata, il programma prevedeva in apertura di mattinata una visita dei monumenti del centro normanno, a seguire un incontro con gli artigiani del posto e della zona, gare e competizioni prima della pausa pranzo tra cui: prova di acconciatura maschile e femminile, taglio e piega maschile e femminile, gran premio dell’eleganza acconciatura raccolto da sera.
Spazio anche alla categoria ‘l’eleganza del trucco con gara di trucco da sera e artistico viso e corpo.
Nel pomeriggio si è tenuto il cerimoniale di consegna riconoscimenti e attestazioni di merito ai protagonisti, con conduzione affidata anche per questa edizione ad Antonio Petrino in compagnia della presentatrice e showgirl Lucia Tortorelli, con intervalli dedicati alla moda e allo spettacolo, con presentazione di indossatrici e fotomodelle con defilè di alta moda a cura dello showroom abbigliamento di Lavello 'Damato Research Store' e costumi da bagno, con premiazione ‘arte, innovazione e talento’ per la titolare Anna Gallo, inoltre l’esibizione musicale di Giuseppe Santarsiero cover Biagio Antonacci e lo show di trucco artistico curato dall’estetista rionerese Stefania Nardozza di ‘Tempio di Venere’, che per l’occasione ha ricevuto un riconoscimento.
Stand espositivi a cura di Vanadis di Melfi con attrezzature e prodotti per parrucchieri ed estetisti, oltre a Eghò di Rionero in V. con accessori moda e bigiotteria e Leader Cosmesi di Nicola Pace di Filiano.
Degustazioni e presentazione di varie aziende di prodotti tipici della zona, con in evidenza i prodotti da forno di Lavello dell’azienda Magilforno e l’olio di Ripacandida ‘Gialloro’ prodotto da Candida Olearia.
Presenti le telecamere della web tv ‘Tg7 Basilicata’ con realizzazione di un video reportage e interviste per divulgare dovunque l’importanza dell’iniziativa.
Una nuova opportunità peraltro riuscita di marketing territoriale, considerata la presenza di tanti addetti ai lavori e accompagnatori di fuori regione, per approfittare e offrire la giusta e necessaria promozione turistica ad una zona che merita senz’altro maggiore attenzione, inutile ribadirlo.

 

Tour Operator russi in Basilicata: “Maratea è la costa azzurra del sud Italia”

Alla ricerca del “vero”. Va in questa direzione la nuova tendenza della domanda turistica russa che trova ampia risposta nell’offerta lucana, come emerso dall’Educational Tour organizzato dall’Apt Basilicata per quattro TO russi.
Dalle cantine del Vulture a Maratea, dal Pollino alle Dolomiti Lucane, fino all’area del Metapontino e a Matera, visitando strutture ricettive e incontrando le rappresentanze consortili e gli operatori del territorio. Un itinerario articolato che rientra tra le azioni di co-marketing dell’Agenzia di Promozione Territoriale mirate alla promo-commercializzazione del prodotto Basilicata su un mercato di interesse come quello russo che già in passato ha visto la chiusura di soddisfacenti contratti con operatori delle due coste lucane.
Per Elena Panina, Unifest Travel, “oggi il turista russo va alla ricerca di vacanze autentiche che gli consentano di vivere la realtà del luogo visitato, partecipando alle sue tradizioni – assistendo alla produzione delle tipicità –, alle feste patronali – come la Madonna della Bruna di Matera –, e a eventi esclusivi – come i riti arborei”.
Natalya Zakharova, Business Tour, ha già visitato il Sud Italia, “ma le spiagge più attrezzate e l’ottimo rapporto qualità prezzo l’ho riscontrato solo in Basilicata”. Per non parlare poi “della cucina e degli usi che la regione conserva come il colore pastello della Melanzana Rossa di Rotonda o il sapore della cicoria di campo”.
“Indimenticabile” Basilicata per Sergey Goncharenko, Tempo Tour, per il quale è difficile individuare un solo luogo da apprezzare, soprattutto pensando alle due coste così diverse e così simili per bellezza e offerta”.
Per orientare la scelta dei suoi clienti su Maratea, Yulia Efimova, DSBW-Tours, la presenterà come “la Costa Azzurra del Sud Italia, per i suoi paesaggi, per l’organizzazione e l’accoglienza delle strutture ricettive. E poi – ammette – io ero certa che il Cristo Redentore si trovasse a Rio non in Basilicata!”. 
Soddisfatti per il feedback con i TO russi, gli operatori lucani sono stati chiamati a rispondere su turismo congressuale, soluzioni per clienti individuali e gruppi, escursioni, tour enogastronomici e culturali, hotel di buona categoria.
Resta però il gap del collegamento aeroportuale e dei transfer. E mentre sottolineano che questa “è una necessità da sanare per rendere ancora più appetibile un viaggio in Basilicata”, per incoraggiare l’arrivo di turisti russi in regione gli operatori lucani offrono soluzioni di transfer aeroportuali individuali e di gruppo con minibus, escursioni e tour culturali ed enogastronomici con supporto anche in lingua russa.

lunedì 26 maggio 2014

Amministrative 2014 - Comune di PESCOPAGANO

Candidati sindaco e liste  Voti % Seggi
 
SCHETTINI CRESCENZO
eletto  96970,98 
  LISTA CIVICA - DATECI FIDUCIALISTA CIVICA - DATECI FIDUCIA   7
 
MAFFULLO MICHELE
  39629,01 
  LISTA CIVICA - PER PESCOPAGANOLISTA CIVICA - PER PESCOPAGANO   3
Totale voti candidati sindaco1.365 
Schede bianche171,20 %
Schede nulle271,91 %
Schede contestate e non assegnate - -
Totale seggi liste  10
Seggi spettanti consiglio  10

TG7 Basilicata 26 maggio 2014



Picerno. Radunata Cane Corso Tradizionale
Centro Cinofilo "Le Colline" (18 Maggio 2014)

Amministrative 2014 - Comune di BRIENZA

Candidati sindaco e liste  Voti % Seggi
 
DISTEFANO DONATO
eletto  1.56857,66 
  LISTA CIVICA - CON NOI VINCE BRIENZALISTA CIVICA - CON NOI VINCE BRIENZA   8
 
SCELZO PASQUALE
  88732,62 
  LISTA CIVICA - INNOVAZIONE E CONTINUITA'LISTA CIVICA - INNOVAZIONE E CONTINUITA'   3
 
PARENTE FRANCESCO
  2649,70 
  LISTA CIVICA - SOCIETA' CIVILE PER BRIENZALISTA CIVICA - SOCIETA' CIVILE PER BRIENZA   1
Totale voti candidati sindaco2.719 
Schede bianche341,21 %
Schede nulle521,85 %
Schede contestate e non assegnate - -
Totale seggi liste  12
Seggi spettanti consiglio  12

Amministrative 2014 - Comune di VENOSA

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
GAMMONE TOMMASO
eletto  3.92561,16
  LISTA CIVICA - UNIAMO VENOSALISTA CIVICA - UNIAMO VENOSA11
COVELLA ARTURO RAFFAELE
  2.49238,83
  MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.ITMOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT5
Totale voti candidati sindaco6.417
Schede bianche1191,73 %
Schede nulle3304,80 %
Schede contestate e non assegnate 10,01 %
Totale seggi liste 16
Seggi spettanti consiglio 16

Curiosità - Elezioni Amministrative. Nemoli

Una sorpresa arriva da nemoli, dove i candidati di una lista non hanno votato neanche per se stessi. La lista Nemoli Futuro - che non prende neanche un seggio - totalizza zero voti pe ri candidati consiglieri e solo una preferenza per il candidato sindaco. 


Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
CARLOMAGNO DOMENICO
eletto  67565,15
  PARTITO DEMOCRATICO - CIVICAPARTITO DEMOCRATICO - CIVICA7
BRUZZESE GIUSEPPINA
  36034,74
  LISTA CIVICA - PER UN'ALTRA NEMOLILISTA CIVICA - PER UN'ALTRA NEMOLI3
IELPO FABIO
  10,09
  LISTA CIVICA - NEMOLI FUTUROLISTA CIVICA - NEMOLI FUTURO-
Totale voti candidati sindaco1.036
Schede bianche151,39 %
Schede nulle242,23 %
Schede contestate e non assegnate --
Totale seggi liste 10
Seggi spettanti consiglio

Amministrative 2014 - Comune di SAN FELE

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
SPERDUTO DONATO
eletto  1.05850,02
  CEN-SIN(LS.CIVICHE) - PD-SEL-PSI-REALTA' ITALIACEN-SIN(LS.CIVICHE) - PD-SEL-PSI-REALTA' ITALIA8
CARRIERO VITANTONIO
  84740,04
  LISTA CIVICA - L'ALTERNATIVALISTA CIVICA - L'ALTERNATIVA4
RUSSO ANNA
  2109,92
  LISTA CIVICA - IMPEGNO COMUNE AL RINNOVAMENTOLISTA CIVICA - IMPEGNO COMUNE AL RINNOVAMENTO-
Totale voti candidati sindaco2.115
Schede bianche351,61 %
Schede nulle231,05 %
Schede contestate e non assegnate --
Totale seggi liste 12
Seggi spettanti consiglio 12

Amminisrative 2014 - Comune di RAPONE

Candidati sindaco e liste  Voti % Seggi
 
LORENZO FELICETTA
eletto  48965,37 
  LISTA CIVICA - UNIAMO RAPONELISTA CIVICA - UNIAMO RAPONE   7
 
CAPPIELLO ANGELO
  25934,62 
  LISTA CIVICA - RAPONE ATTIVA MENTELISTA CIVICA - RAPONE ATTIVA MENTE   3
Totale voti candidati sindaco748 
Schede bianche81,05 %
Schede nulle30,39 %
Schede contestate e non assegnate - -
Totale seggi liste  10
Seggi spettanti consiglio

Amministrative 2014 - Comune di BARILE

Candidati sindaco e liste Voti % Seggi
MURANO ANTONIO
eletto  79844,38
  LISTA CIVICA - BARILE #RINNOVIAMOINSIEMELISTA CIVICA - BARILE #RINNOVIAMOINSIEME7
ZAMBELLA ANGELO POMPEO
  62634,81
  LISTA CIVICA - DEMOCRAZIA E PROGRESSOLISTA CIVICA - DEMOCRAZIA E PROGRESSO2
GRIMOLIZZI GENNARO
  37420,80
  LISTA CIVICA - ORGOGLIO BARILESELISTA CIVICA - ORGOGLIO BARILESE1
Totale voti candidati sindaco1.798
Schede bianche221,16 %
Schede nulle673,55 %
Schede contestate e non assegnate --
Totale seggi liste 10
Seggi spettanti consiglio 10

Europee, l'elenco dei candidati eletti nel SUD

PD (6 seggi): Giovanni Pittella, Pina Picierno, Elena Gentile, Massimo Paolucci, Andrea Cozzolino, Nicola Caputo. 
M5S (5 seggi): Isabella Adinolfi, Laura Ferrara, Rosa D’Amato, Daniela Aiuto, Piernicola Pedicini. 
FI (4 seggi): Raffaele Fitto, Aldo Patriciello, Fulvio Martusciello, Barbara Matera. 
NCD-UDC (1 seggio) Lorenzo Cesa.
L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS (1 seggio): Barbara Spinelli.

Elezioni Europee 2014 - Italia, Circ. IV: ITALIA MERIDIONALE

Elettori: 12.040.061 - Votanti: 6.225.081 (51,70 %) Sezioni pervenute: Definitivo Dato aggiornato al 26/05/2014 - 12:52
 ListeVoti%
PARTITO DEMOCRATICO2.017.37935,04

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT1.385.27024,06

FORZA ITALIA1.279.02522,21

NUOVO CENTRO DESTRA - UDC378.2566,57

FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE238.9934,15

L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS238.9514,15

SCELTA EUROPEA62.6791,08

ITALIA DEI VALORI56.6920,98

VERDI EUROPEI-GREEN ITALIA44.2190,76

LEGA NORD-DIE FREIHEITLICHEN-BASTA €URO43.1840,75

IO CAMBIO - MAIE11.6000,20


Totale5.756.248
Schede bianche209.1083,35 %
Schede nulle258.9824,16 %
Schede contestate e non assegnate 7430,01 %
 

Post più popolari